Tutti noi amiamo i social network e abbiamo i nostri siti preferiti. Quello che però non amiamo sono quei fastidiosi pop-up e le icone per i social media che coprono il testo o le
immagini. Nessuno di noi vuole avere siti come questi che perdono visitatori per questo motivo. Comunque, se posizionate quelle icone nei posti giusti, le vostre presenze
aumenteranno, i vostri contenuti verranno condivisi in lungo e in largo e gli utenti torneranno. Noi di Italy Web Marketing abbiamo racchiuso in questo articolo alcuni consigli
per far sì che il vostro sito sia bello ma soprattutto funzionale. Vediamo cosa fare e non fare per posizionare le icone al meglio.

COSA NON FARE

Diamo uno sguardo alle cose più fastidiose che fanno perdere visitatori, ad esempio un cattivo design e un UX ancora peggiore. È facile andare sopra a queste icone per sbaglio. Non interrompete o disturbate la lettura dei vostri visitatori per far sapere loro che possono contattarti tramite i social media.
Perché dovrebbero volervi contattare sui social media se non sanno nemmeno chi siete e cosa avete da dire? Certo, quelle icone sono lì per permettere loro di farlo in un solo click
ma l’unico pulsante che cliccheranno è quella grande X rossa sull’angolo in alto.

CONTENUTI BLOCCATI

Sappiamo che quelle icone sono importanti, e anche la barra mobile accanto ai contenuti lo è, ma tutto ciò può essere fastidioso. Alcuni di questi elementi bloccano i contenuti per
colpa di plugin mal progettati o a causa delle dimensioni del viewport che i tuoi visitatorzhanno. Certo, si tratta di un problema che riguarda i dispositivi mobili molto più del desktop, ma se vengono codificati male possono rimanere nel mezzo dello schermo o da qualche parte sul testo. In caso di dubbio, lasciali stare.

COPRIRE LE IMMAGINI

Sulla stessa scia di prima, non usare strane sovrapposizioni per contenuti e immagini. Quando coprono un’immagine o si sovrappongono al testo, questo infastidisce i vostri lettori. Ricordate che vengono sul vostro sito per i contenuti, quindi non impedite loro di vederli.

COSA FARE

In realtà, non infastidire i visitatori del tuo sito è più semplice di quanto si pensi. Vediamo insieme cosa fare per posizionare al meglio e nei punti giusti queste icone.

SCEGLI UN PUNTO E SII COERENTE

Scegli un punto preciso dove posizionare le icone. I tuoi visitatori non sono stupidi e sanno dove trovare le icone se davvero vogliono condividere quell’articolo.
Se usate una barra verticale, bene, ma assicuratevi che non si sovrapponga al testo e che sia il modo principale con cui gli utenti possono condividere. Di solito, una barra laterale
sulla sinistra è il punto migliore dove posizionare le icone. Se scrivete un articolo molto lungo, potreste posizionare le icone in più punti (all’inizio e alla fine dell’articolo, per esempio) così che mentre i vostri lettori scorrono su e giù per leggere i contenuti per intero, possano condividere l’articolo in qualsiasi punto si trovino.


DI MENO È MEGLIO (ANZI, POCO È MEGLIO)

C’è una buona probabilità che i vostri lettori non condivideranno l’articolo su WhatsApp o via email. Quando scegliete quali social network mettere in evidenza, ricordate: di meno
è meglio. Facebook è scontento, così come Twitter.
Provate con solo 3 icone: se gli utenti amano Pinterest, usate quello. Se scrivete qualcosa che riguarda il business, scegliete LinkedIn come terza opzione (chi condivide molto su
LinkedIn può raccogliere molti nuovi visitatori). Limitando la scelta, renderete la condivisione più semplice ai vostri visitatori. Un punto in più se non mettete le icone sopra alle
immagini.

 

QUESTO È TUTTO

Questi semplici modi sono i migliori per non infastidire i vostri visitatori, perché gli utenti di Internet oggi sanno come condividere, ma non amano che venga loro detto che devono
farlo. Sono anche abbastanza esperti che probabilmente useranno l’opzione di condivisione predefinita di IOS o Android.
Quindi togliete tutti i pop-up, ordinate le vostre barre laterali e rendete il vostro sito di nuovo leggibile e invitante.