fbpx

Google AdWords, l’attuale Google Ads, non è altro che il sistema pubblicitario utilizzato da Google, una piattaforma che ti permette di creare degli annunci a pagamento. 

Con Google AdWords puoi promuovere il tuo sito all’interno delle pagine dei risultati di ricerca Google comunemente detta Serp di Google.

Più alto è il tuo posizionamento all’interno delle serp di ricerca migliori saranno le prestazioni del sito. 

Utilizzando Google AdWords il traffico e i click al tuo sito aumenteranno, di conseguenza aumenteranno anche i tuoi guadagni.

Ma prima di parlare di Google AdWords è doveroso parlare di Google.

Google cos’è

Google è il motore di ricerca più utilizzato nel mondo, in Italia più del 90% degli utenti lo utilizzano per cercare un prodotto, un servizio o informazioni in generale. 

Non solo, secondo alcune fonti, oltre la metà degli utenti italiani utilizza Google per informarsi prima di effettuare un acquisto, che sia online o meno. 

Google AdWords o Google Ads è importantissimo, in quanto ogni volta che vai a fare una ricerca la prima cosa che vedrai saranno proprio gli annunci a pagamento.

Tramite le campagne pubblicitarie puoi acquistare traffico su tutte le piattaforme di Google.

Le pubblicità che vengono create da Google AdWords sul motore di ricerca si presentano principalmente in due modi:

Una volta fatta una ricerca, la prima cosa che vediamo prima di scrollare, sono gli annunci Google Shopping.

Sulla prima fila della pagina troverete foto e relativo prezzo, una tipologia di campagna che viene utilizzata principalmente dagli e-commerce.

Subito sotto troviamo Google AdWords ricerca, il più classico di tutti dove abbiamo degli annunci testuali.

Solo dopo arriva l’organico. Ovvero tutti quei siti che si sono posizionati in prima pagina grazie alla SEO.

Potrebbe interessarti: “5 errori SEO da evitare”.

Questo dimostra l’importanza di Google AdWords: “effettuando una ricerca su Google, i primi risultati, prima di scrollare sono tutti a pagamento.

Leggi: Risultati organici e i risultati a pagamento.

ADS significato

Significato ADS Italy WM

ADS è l’abbreviazione del termine inglese advertising (pubblicità), non è quindi un acronimo.

È un termine molto usato sul network e sui social per indicare gli annunci pubblicitari di Google o di Facebook.

Utilizzare Google AdWords per promuovere la tua azienda o i tuoi prodotti è un buon metodo per raggiungere gli utenti nel momento stesso in cui ne hanno bisogno, ovvero quando stanno facendo una ricerca in rete.

Uno strumento essenziale che non deve mai mancare se vuoi far crescere il tuo fatturato o far conoscere a più utenti possibili il tuo brand. 

Utilizzare parte del budget aziendale in Google AdWords ti permette di raggiungere più velocemente i tuoi obiettivi di vendita.

Le ADS sono uno strumento straordinariamente flessibile e potentissimo: puoi decidere quanto investire nella pubblicità, quando farlo (puoi scegliere l’orario esatto in cui far uscire i tuoi annunci a pagamento), puoi scegliere i giorni e puoi mettere in pausa le campagne in qualsiasi momento. 

Puoi addirittura decidere a chi far vedere i tuoi annunci, ad esempio agli utenti che cercano da Roma.

Infine con le ADS otterrai traffico sul tuo sito in tempi brevissimi, un vantaggio notevole rispetto alla SEO (attività che consente di ottenere traffico in tempi medio lunghi).

Ora che sappiamo cosa significa ADS vediamo in pratica come funziona una campagna pubblicitaria.

Google AdWords come funziona

La prima cosa da fare è quella di creare un account, una volta creato, avrai accesso alla dashboard di Google AdWords.

Noterai subito nella parte alta della prima schermata, delle statistiche generali che puoi andare a impostare in base alle tue necessità.

Ad esempio, potresti avere come obiettivo quello di ottenere delle conversioni, ovvero l’utente entra nel tuo sito e si registra o lascia un contatto, un’email. 

In questo caso è molto conveniente conoscere il costo generale delle campagne per conversione.

Un’altra finestra modificabile è quella in rosso dove puoi inserire molti fattori che possono essere le visualizzazioni, il CPC medio, le impressioni e così via. Più avanti vedremo come ottimizzare la campagna.

Impostazioni Google AdWords

Impostazioni adwords Italy WM

La prima cosa da fare è stabilire l’obiettivo per rendere efficace la campagna.

Google AdWords l’attuale Google Ads ti offre diverse opzioni:

  • Vendita
  • Leed
  • Traffico sul sito web
  • Considerazione del prodotto e del brand
  • Notorietà del brand e copertura
  • Promozione di app
  • Promozione e visite ai negozi locali

Per ogni tipologia di obiettivo avrai un tipo di campagna, principalmente si suddividono in ricerca, shopping, video, intelligente e discovery.

Google, come dicevamo prima, è un motore di ricerca per cercare le parole, quindi, mostra quello che si vuole in tempo reale.

Se ad esempio cerchi scarpe sportive, i risultati che appariranno per primi saranno gli annunci relativi alle scarpe sportive.

Se si vuole competere per una determinata parola chiave, devi considerare il fatto che le sponsorizzate funzionano ad asta, soprattutto per quanto riguarda google.

In generale per tutte le piattaforme pubblicitarie, pagherai in base alle persone che sono in competizione per un determinato spazio pubblicitario. 

Per tornare all’esempio di prima, se ci sono poche persone che stanno investendo su parole relative a scarpe sportive, pagherai molto poco per la pubblicità.

Mentre se quella parola è molto gettonata (molti puntano su quella parola chiave), semplicemente pagherai di più. 

Quali sono i tipi di annunci che si possono andare a creare?

Google annunci

Annunci search

Ti sarà capitato di digitare sulla barra di ricerca di Google delle parole e, una volta avviata la ricerca nella prima parte, verranno esposti dei siti sponsorizzati. Questo tipo di annunci si chiamano campagne search, annunci di solo testo che compaiono nella serp di Google.

Display

Sono quei tipi di annunci che appaiono all’interno dei siti che visiti. Compaiono per lo più sotto forma di banner pubblicitari.

Annunci visivamente accattivanti, principalmente immagini che possono essere di retargeting di un sito già visto o affine alla ricerca che hai fatto, siti che non hai ancora visitato.

All’interno di questa categoria sono inclusi gli annunci Gmail. Tutte quelle pubblicità che visualizzi all’interno della casella Gmail sotto la cartella promozioni. 

Shopping

Studiati principalmente per gli e-commerce, che hanno come obiettivo quello di generare vendite online o in negozio.

Ottimo se stai vendendo prodotti fisici. Questo tipo di annunci compaiono quando si fa una ricerca specifica di un determinato prodotto.

Se hai un e-commerce scegliere questo tipo di annunci è la scelta migliore da fare, soprattutto se il prodotto è generico e le persone lo cercano. 

Video

Esempio classico di questo tipo di annunci sono i video annunci presenti prima di un qualsiasi tipo di video su Youtube. Possono essere anche più di uno. 

Questo tipo funziona bene principalmente quando il pubblico è molto grande e ovviamente, un video cattura molte più attenzioni rispetto a un’immagine o una frase. 

Un tipo di annuncio che aiuta davvero tanto la conversione e il marketing in generale.

Vediamo ora in maniera pratica come creare una campagna di Google AdWords.

Campagne Google

Campagne Google Italy WM

Dalla dashboard clicca su campagne, per crearne una nuova dovrai cliccare sul pulsantino in blu con un + disegnato e scegliere nuova campagna.

Da qui dovrai scegliere l’obiettivo cliccando tra quelli elencati. 

Come seconda cosa scegli il tipo di annuncio: potrai scegliere tra ricerca, display, shopping, video. 

Infine dovrai selezionare in che modo vuoi raggiungere l’obiettivo: visite al sito web, telefonate, visite in negozio o download di app.

Una volta impostata la campagna clicca su continua.

Seleziona le impostazioni della campagna

Nome campagna

La prima cosa da fare in questa fase è quella di dare un nome alla campagna.

Se ne crei più di una, per ognuna di esse scegli un nome specifico, il tipo di campagna che tratta o qual è l’obiettivo che deve raggiungere.

Località

Inserisci la località e imposta le lingue (il consiglio è quello di mettere tutte le lingue). 

Segmento di pubblico

Dovrai andare a selezionare il tuo segmento di pubblico, se ad esempio devi andare a mostrare un annuncio di business, probabilmente non andrai a mostrarlo alle persone interessate allo sport. Per questo dovrai scegliere bene il pubblico selezionandolo tra le opzioni disponibili.

Budget

Qui dovrai decidere quale budget desideri spendere giornalmente, un importo medio. Se vuoi spendere ad esempio 10 euro al giorno potresti inserire 6 o 7 Euro.

Metodo di pubblicazione: puoi scegliere tra standard o accelerata.

Standard andrà a spalmare l’importo più lentamente nel corso della giornata. 

Nel secondo caso la campagna tenderà a usare tutto il budget il più velocemente possibile mostrando il tuo annuncio a più persone nel minor tempo possibile.

Gli altri parametri per una campagna standard puoi lasciarli così.

A questo punto salva e continua.

Imposta i gruppi di annunci

In questa sezione dovrai andare a dare un nome al gruppo di annunci in base al tuo obiettivo (parola chiave). 

Basandoti su delle parole chiave potrai inserire un gruppo di annunci. Per farlo, inserisci nella barra di ricerca la parole chiave, il nome del prodotto o servizio che vuoi pubblicizzare.

Una volta che avrai selezionato delle parole o delle frasi inerenti al tuo annuncio, potrai andarle a inserire selezionandole una ad una o tutte insieme.

Puoi creare più gruppi di annunci magari per fare più test e vedere quelli che funzionano meglio.

Una volta completato salva e continua.

Crea gli annunci

A questo punto andremo a creare il vero e proprio annuncio.

Nella prima parte hai la possibilità di inserire il sito e i titoli, di fianco puoi vedere un’anteprima di come apparirà l’annuncio agli utenti. 

Visualizza percorso

Questo spazio puoi lasciarlo vuoto se non vuoi far atterrare gli utenti su una pagina specifica del tuo sito altrimenti puoi inserire la sotto pagina.

Sotto andrai a inserire una breve descrizione. 

Il tuo primo annuncio è stato creato, salva e continua.

Gestire campagna adwords

Gestione campagne adwords Italy WM

Vediamo quali sono le operazioni per ottimizzare una campagna Google AdWords.

Il tuo obiettivo è quello di abbassare il costo per click il CPC e il costo per acquisizione il CPA.

Partiamo dalla sezione parole chiave: per ottimizzare al meglio la tua campagna verifica che non siano troppo generiche e che il CPC non sia troppo alto.

Puoi mettere in pausa le parole che non ti portano i risultati, oppure puoi alzare il bid sulle parole chiave più performanti e abbassarlo per quelle che lo sono meno. 

Per capire se il budget investito è sufficiente o se le ads sono performanti, guarda la percentuale della quota impressioni di ricerca. Il valore indica quante volte sei apparso rispetto al totale per il quale saresti voluto apparire.

Se il valore ottenuto è basso, modifica il budget.

Una cosa importantissima è quella di controllare i termini di ricerca ovvero quello che l’utente ha scritto e ricercato realmente.

È importante che non ci siano termini di ricerca che non siano appropriati, se ci sono parole chiave interessanti puoi andare ad aggiungerle.

Guarda le raccomandazioni:

Google AdWords o Google Ads ha un pannello consigli

Attenzione però, i dati non sono precisi, soprattutto Google potrebbe non riconoscere la tua strategia, quindi leggi i consigli e prima di decidere se applicarli o meno, valuta se sono adatti alla tua strategia di marketing.

Un ultimo aspetto su cui puoi lavorare è la localizzazione.

Quando scegli a chi vuoi far vedere gli annunci ricorda che puoi scegliere e targettizzare la localizzazione geografica.

Analizza i singoli dati e le singole conversioni per aree geografiche e valuta se lasciare attive tutte le regioni, oppure fai dei testi sulle singole regioni.

Google AdWords è un argomento molto interessante che richiede tempo e pazienza.

Puoi riuscire a gestire le campagne pubblicitarie a pagamento in maniera autonoma oppure puoi scegliere di affidarti a chi di Ads ne ha fatto un lavoro come ad esempio un’agenzia di pubblicità online.

Insieme potrete sviluppare un’ottima strategia di marketing che ti permetterà di investire bene il tuo budget in pubblicità permettendoti di ottenere il giusto fatturato.

Grazie per esserti iscritto

There was an error while trying to send your request. Please try again.

DI RICEVERE NOTIFICHE GRATUITE E DI POTERMI CANCELLARE IN QUALSIASI MOMENTO. Non condividete la mia email a terzi. Per maggiori informazioni leggi la PRIVACY POLICY